Archives Settembre 2019

Acqua e ambiente

L’acqua è fondamentale per uno sviluppo sostenibile, tra cui anche l’integrità dell’ambiente e la diminuzione della povertà e della fame, oltre ad essere indispensabile per la salute e il benessere delle persone.
-NAZIONI UNITE

L’acqua è conosciuta come la risorsa indispensabile per vivere. Al giorno d’oggi si è acceso un forte dibattito sulla questione inquinamento degli oceani, finalmente a nostro avviso! Ogni giorno tonnellate di plastica finiscono nei fiumi e nei mari, mettendo a serio rischio non solo l’eco-sistema interessato ma il futuro di noi esseri umani in quanto specie.

I cambiamenti climatici ci obbligano a prendere misure urgenti e a non sottovalutare la situazione. Queste alterazioni climatiche riguardano soprattutto il ciclo dell’acqua provocando tempeste, uragani e inondazioni ma anche all’opposto prosciugamento dei fiumi e degli ambienti umidi fino alla più desolante siccità. A noi non piace fare inutili allarmismi, ma è necessario condividere queste informazioni con quante più persone possibili affinché il cambiamento non inizi dai governi quando ormai sarà troppo tardi, ma immediatamente da ogni singolo individuo.

“Se l’uomo non impara a trattare gli oceani e le piogge forestali con rispetto, si estinguerà” –PETER BENCHLEN

“Salva l’ambiente, fallo per loro”

Con forza e senza timore di sembrare di parte, o di tirare l’acqua al nostro mulino, tanto per restare in tema, affermiamo con forza che l’inquinamento si riduce principalmente evitando di produrlo e non trovando strane e complesse soluzioni per la gestione dei rifiuti. Guarda il sacchetto dell’immondizia di casa tua, noterai come le bottiglie di plastica delle acque minerali la fanno da padrona e non ti illudere che tutta questa plastica verrà correttamente riciclata e riutilizzata, fonti di associazioni ambientaliste posso confermare che così non è, non lo diciamo noi ma i vari dossier pubblicati dal WWF, da GREENPEACE, LEGAMBIENTE e via dicendo.

Quindi dovresti chiederti come puoi tu (e non un’entità confusa chiamata Governo) iniziare a cambiare stile di vita per il futuro del pianeta. Noi siamo la soluzione all’utilizzo delle acque in bottiglia se vuoi saperne di più e senza impegno contattaci e saremo lieti di rispondere ad ogni tua domanda.


Informazioni generali sulle membrane a osmosi

Le membrane a osmosi sono da considerarsi il cuore del sistema di filtrazione dei prodotti a osmosi inversa, in particolare i nostri prodotti montano 2 membrane da 150GPD, ovvero 150 galloni al giorno, quindi litri 1134 al giorno, che combinato alle performance della pompa a paletta da 300litri/h garantiscono una produzione di acqua trattata disponibile per la famiglia di circa 90litri/ora.

Potresti chiederti cosa ci devi fare con 90 litri all’ora? Questo dato è importante per valutare la velocità d’erogazione e questo cambia sensibilmente la qualità del servizio reso. La maggior parte dei prodotti di concorrenza hanno una produzione media di 60litri/h, quindi per riempire una bottiglia da un litro impiegheresti circa 60 secondi, mentre con i nostri sistemi solo 40 secondi… Credimi, fa molta differenza utilizzandolo tutti i giorni.

Le nostre membrane usano una particolare tecnologia conosciuta come Thin Film Composite (TFC, sistema brevettato nel 1959 da FilmTec ora DuPont), il che vuol dire che è composta da più film di materiale come la cellulosa (le fibre di cotone costituiscono il metodo naturale più puro per la cellulosa), che vanno a creare una sorta di setaccio molecolare in grado di trattenere anche le più piccole molecole, rilasciando un’acqua purissima. Questa acqua viene poi ri-miscelata dai nostri sistemi così da ottenere in modo semplice e naturale un giusto equilibrio di salinità.

Se l’argomento ti ha interessato e vuoi approfondire come un’acqua di alta qualità possa giovare al tuo benessere e a quello di tutta la famiglia puoi contattarci cliccando qui


Prodotti a osmosi inversa e le caratteristiche da non sottovalutare.

Saper scegliere il prodotto giusto

Caratteristiche e differenze tra i vari prodotti

Oggi in commercio esistono varie soluzioni e prodotti basati sulla tecnologia ad osmosi inversa con caratteristiche e molto differenti tra loro.

Non sempre il prezzo è sinonimo di qualità, ma solo aziende poco serie si approfittano della mancanza di conoscenza del pubblico a cui si rivolgono, oggi sempre più le persone sono informate e fortunatamente la professionalità viene sempre più riconosciuta.

Ecco alcuni trucchetti per identificare qualche “furbetto” del settore.
1) Spesso viene sventolato con enfasi il fatto che l’apparecchio proposto è certificato dal Ministero della Salute ed è marchiato CE.
Bene, facciamo un po’ di luce su questa storia… Trattandosi di un prodotto destinato al trattamento acqua a uso alimentare è NORMALE e OBBLIGATORIO che il prodotto utilizzi componenti AUTORIZZATI dal Ministero della Salute, molto spesso venditori poco seri e con pochi argomenti a disposizione possono cambiare la parola “autorizzato” con “certificato” e questo è sbagliato formalmente e non corretto. Il secondo aspetto riguarda il marchio CE in questo caso obbligatorio anch’esso per tutti i prodotti che utilizzano componenti elettrici, quindi niente di sensazionale, ma semplicemente una caratteristica necessaria alla commercializzazione.
Quindi se qualcuno da troppa enfasi a questi due aspetti dovresti già insospettirti.

2) Il dimensionamento del motore e della pompa che creano la pressione necessaria al funzionamento corretto della membrana a osmosi.
Purtroppo in questo caso il cliente dovrebbe essere un po’ preparato a livello tecnico ma è giusto sapere che un sistema dotati di un motore e una pompa sotto dimensionati porteranno nel tempo all’intasamento delle membrane osmotiche, la garanzia sarà già scaduta e il cliente si ritroverà con costi accessori non previsti.
I nostri prodotti sono progettati per fornire un abbondante flusso d’acqua al sistema filtrante e questo ne garantisce una lunga durata nel tempo, questo aspetto tecnico non è assolutamente da sottovalutare. Attenzione a quando leggete che un prodotto monta una cosiddetta booster pump... A nostro avviso non si adatta molto bene a questa destinazione d’uso, anche se i costi di produzione sono ridotti. Entrando un po’ nel tecnico noi montiamo motori con queste caratteristiche 500W – 230V – 50HZ autoraffreddate ad aria, se fate un confronto e vi offrono qualcosa di inferiore sapete a cosa potete andare incontro.

3) Attenzione alla qualità del sistema filtrante.
Come accennato all’inizio si trovano in commercio molti prodotti con prezzi diversi, a questo punto la domanda che dovresti farti è “se devo risparmiare e rischiare di avere un prodotto scadente e potenzialmente dannoso allora forse è meglio usare semplicemente l’acqua del rubinetto?”. Già perché purtroppo il Made in …(paese lontano lontano e con leggi molto elastiche) è sempre più frequente e in questo caso parliamo di un prodotto che ha a che fare con l’acqua che usiamo per bere e cucinare, quindi la qualità del sistema filtrante è indubbiamente importante. I nostri filtri e le nostre membrane sono marchiate NSF una garanzia ulteriore per il consumatore. Inoltre il prodotto vanta sia il Made In Italy che il Quality Swiss (qualità Svizzera).

Utilizzare un prodotto a osmosi inversa è sicuramente molto comodo, favorisce il benessere di tutta la famiglia e tutela l’ambiente, attenti però alla qualità che scegliamo per i nostri cari.

Vuoi saperne di più?
-> Contattaci ora <-


Acqua osmotizzata, conosciamola meglio…

Trattamento dell’acqua mediante osmosi inversa

Le apparecchiature ad osmosi inversa possono avere vari campi di applicazione. Possono servire per trattare le acque di scarico, per recuperare sali disciolti nei processi industriali, fino a rendere potabile l’acqua del mare.

Questi sistemi sono sempre più utilizzati anche dalle famiglie, per rendere la propria acqua di casa buona al gusto, leggera, talvolta anche frizzante e fresca; questo è comprensibile se pensiamo alla crescente attenzione che le persone danno alla tutela della salute e all’impatto ambientale della plastica.

Considerando che ogni acqua è diversa, si consiglia di effettuare sempre dei test sulla propria acqua di casa, questi test possono essere eseguiti dal nostro personale qualificato.

-> Contattaci per fissare i test della tua acqua senza impegno<-

Ridurre impurità e contaminanti con l’osmosi inversa

Il trattamento per osmosi inversa si è dimostrato particolarmente efficace per ridurre la concentrazione di elementi solidi disciolti, come l’arsenico o l’amianto e in generale i metalli pesanti presenti nell’acqua oltre al più noto calcare. L’osmosi inversa viene anche utilizzata per eliminare gli agenti contaminanti organici, detergenti e pesticidi.

Per quanto efficaci è bene sottolineare che i prodotti domestici standard vanno installati laddove l’acqua risulti già potabile per migliorarne la composizione, per maggiore garanzia di sicurezza e per migliorarne il gusto e l’odore. Qualora si fosse in presenza di acqua non potabile è necessario rivolgersi ad un laboratorio di analisi qualificato e affidarsi a personale preparato che possa offrire una soluzione ad hoc.

->Per maggiori informazioni contattaci<-

Il concetto dell’osmosi inversa è applicato in modo pressoché identico in ogni impianto presente in commercio, la reale differenza la fanno i dettagli, ad esempio utilizzare componenti marchiati NSF come nel nostro caso. La certificazione NSF è un documento che garantisce i consumatori che il processo di fabbricazione di un prodotto rispetti determinati standard di sicurezza, qualità e sostenibilità. Oltre a questo applichiamo vernici antibatteriche e la tecnologia madre appartiene a Medibios un dispositivo medico. Ecco che dalla componentistica e l’attenzione ai dettagli puoi capire se un impianto e maggiormente performante e sicuro di un altro, come lo sono i nostri della linea AcquaMya.

Fissa oggi un appuntamento senza impegno, a casa inviamo solo personale qualificato e che senza insistenza o invadenza le spiegherà tutti i benefici e i vantaggi di scegliere la nostra linea AcquaMya piuttosto che impianti comuni di altre aziende.

->Clicca qui e richiedi la tua consulenza gratuita<-